1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Vai alla pagina iniziale
Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali - Regolamento C.E. 1224/09 - Controlli Pesca
 

Contenuto della pagina

Autorità Competenti

Il nostro Paese vanta una vocazione naturale per le attività legate al mare come la pesca, con la sua storia e le sue tradizioni. Ma le risorse marine viventi devono essere gestite con attenzione, nell'ottica di assicurarne la disponibilità per le future generazioni, così da garantire uno sviluppo sostenibile per il settore. Il mare và protetto da un eccessivo sforzo di pesca, così come dagli impatti negativi che scaturiscono da altre attività umane, in modo che la sua ricchezza possa costituire un patrimonio accessibile a tutti.

pesci di mare

Direzione Generale della Pesca Marittima e dell'Acquacoltura

La legislazione comunitaria tratta le tematiche relative alla conservazione, gestione e sfruttamento delle risorse acquatiche e dell'acquacoltura, della trasformazione e commercializzazione dei prodotti della pesca e dell'acquacoltura con l'obiettivo di garantire uno sfruttamento sostenibile delle risorse, tenuto conto degli aspetti ambientali, economici e sociali del settore, garantendo, altresì il rispetto delle regole attraverso un regime di controllo.
Le competenze della Direzione Generale: Trattazione, cura e rappresentanza degli interessi della pesca e acquacoltura in sede comunitaria ed internazionale; disciplina generale e coordinamento delle politiche relative alle attività di pesca e acquacoltura in materia di gestione delle risorse ittiche marine, di importazione ed esportazione dei prodotti ittici; aiuti di Stato in materia di pesca e acquacoltura; gestione del fondo per il credito peschereccio; ricerca applicata alla pesca ed alla acquacoltura; tutela, valorizzazione, qualità dei prodotti ittici; adempimenti nazionali relativi al Fondo europeo della pesca (FEP). Per le funzioni di propria competenza, la Direzione generale si avvale delle Capitanerie di porto, ivi compreso, sulla base delle direttive del Ministro, il reparto pesca marittima (RPM) del Corpo delle Capitanerie di porto.

 
 

Sede: Via dell'Arte, 16 - 00144 - Roma [Piano 3 - Stanza 5]

Telefono: +39.06.46652800

E-Mail: pemac.segreteria@mpaaf.gov.it



Capitanerie di Porto